Cerca su Griselda
Questo sito usa cookie di terze parti. Leggi la nostra Informativa cookies oppure chiudi questo avviso
Marco Marangoni

Caproni e gli esami di “maturità” 2017

La scelta di sottoporre al candidato un testo di Caproni è stata in sé una cosa molto apprezzata. Che il testo proposto, caproniano certamente ( con quelle rime caratteristiche come dei cortocircuiti) non sia tra i testi memorabili pure è vero. Il tema di maturità d’altra parte muoveva verso altro: la crisi della oikos-natura. E tuttavia si poteva fare meglio, e si è perduta forse un’occasione ( res amissa!), come scrive Vit. Con una maggiore cura nella costruzione della “traccia”, con Caproni, col suo raro grado di percezione, si sarebbe data la possibilità non solo di considerare il processo di aggiornamento della lingua poetica nel nostro tempo, ma soprattutto di riflettere in profondità sul tema del rapporto uomo-mondo e uomo-ambiente. Un grande poeta muove il linguaggio in modo tale da creare spazi espressivi di questa portata, e toccando temi diversi e quanto più indirettamente tanto più profondamente. Insomma si sarebbe potuto più adeguatamente citare la fonte di Caproni, contestualizzando la declinazione ecologica nella cifra stilistica più aperta e complessa del poeta livornese, cui Lauretano accenna dicendo di “spostamenti metrici e semantici”; nonché di “a-filosofia”: la questione della “cosa” o della grazia perduta, dell’esilio sulla terra desolata, che l’uomo forsennatamente contribuisce a inaridire. Il “pensiero unico” forse non vuole misurarsi con la profondità della poesia? Certo viene il sospetto, se è vero che la riflessione poetica sulla natura chiede un approccio che oltrepassa il pensiero tecnico così come lo conosciamo, e va nella direzione di un linguaggio più denso e che ha la forma del dono.. Chiedeva il poeta, per essere più vicino ai territori, anche “non giurisdizionali”, una parola virgilianamente “ pia”: “ Sii magra, e sii poesia/se vuoi essere vita.” – Marco Marangoni, luglio 2017

Pubblicato il 22 luglio 2017
Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Alma Mater Studiorum
Dipartimento di Filologia Classica E Italianistica Alma Mater Studiorum - Università di Bologna
Via Zamboni 32 - 40126 Bologna - Cod.Fiscale: 80007013376 P.Iva: 01131710376 - © 2012
CREDITS: MEDIAVISION