Cerca su Griselda
Questo sito usa cookie di terze parti. Leggi la nostra Informativa cookies oppure chiudi questo avviso
Gianfranco Lauretano

Su Caproni e maturità

Su Caproni alla maturità, per continuare l’intervento di Giacomo Vit pubblicato su Agorà il 12 luglio, non vorrei ripetere concetti espressi nelle tante polemiche seguite alla scelta del poeta per una delle tracce dei temi della maturità. Polemiche pervenute soprattutto da chi (Vit parla di “ignoranza”) è caduto dalle nuvole al risuonare del nome di Caproni, si tratti di giornalisti, insegnanti, studenti. Se fossi banale, cercherei le colpe: perché uno dei grandi poeti europei del Novecento è ignoto alla scuola italiana? Ma se penso che torme di laureati in lettere attraversano l’università senza aver sentito parlare di Caproni, tutto il resto passa in secondo piano; soprattutto gli insegnanti sono almeno in parte scagionati, perché un insegnante, da nessuna parte, si fa da sé. Vit afferma tra l’altro, che “la poesia proposta ai ragazzi era un po’ bruttina”, affermazione che mi ha fatto sorridere. Non sono inoltre d’accordo: non è una brutta poesia, è caproniana, col finale negativo e paradossale che è la cifra di questo autore. Certo, di Caproni si poteva scegliere più di un capolavoro, cosa che questo testo non è. Ma è l’uso che la proposta ministeriale suggerisce al commento a testimoniare la squallida situazione delle nostre istituzioni culturali. La poesia di Caproni è infatti proposta per un commento ecologista. Ah sì, questo è Caproni? La forza del suo percorso di pensiero e poesia, la sua straordinaria afilosofia, la potenza del suo paradosso, la geniale capacità di molecolari spostamenti metrici e semantici? Ma che ne sanno di tutto questo al MIUR? Indirizzare a un commento di questo tipo svela la pochezza di certe intenzioni, la piattezza di una cultura che sta solo sul binario di un insulso politically correct, il pericolo del pensiero unico, superficiale e omologato, a cui piegare anche i geni della poesia italiana del Novecento.

Gianfranco Lauretano

Pubblicato il 19 luglio 2017
Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Alma Mater Studiorum
Dipartimento di Filologia Classica E Italianistica Alma Mater Studiorum - Università di Bologna
Via Zamboni 32 - 40126 Bologna - Cod.Fiscale: 80007013376 P.Iva: 01131710376 - © 2012
CREDITS: MEDIAVISION