Cerca su Griselda
Questo sito usa cookie di terze parti. Leggi la nostra Informativa cookies oppure chiudi questo avviso

Indice

Poeti del Sud:
Poesie
Adam Vaccaro

Il Quid e le vendette di Venere


si sono arresi dunque al silenzioso caos
emergente da un’origine nascosta
di energia. Si sono arresi come pupille
spalancate da un bagliore non più
capaci di compiere il dovere
di rendere ragione. A imitazione insana di
un’incontenibile miscuglio di levità e
grigiore, d’acquiescenza e insofferenza, di
dolcezza e di violenza, da questo Cono 
che ha smesso di fumare e fino al mare
si distende insensato un miscuglio
di scatole chiamate case, informi
insiemi di cose che vagano affollate tra
brandelli di vita verde che non si arrende
  *
macchiarossa che al silenzio resiste o
morbida dolcissima prugna che al sole e al vento
lacrimando si apre e si distende
(e) travolge offrendo i suoi invisibili carnosi
succhi scoppiando le risa incuranti
di dolori orrori e corrosi pensieri


(come preme e morde in fondo al ventre
il bisogno e la febbre
del mare irrisolto della vita


(e lacrimo infine anch’io 
davanti a questo tuo corposo caos 
di eros e di tormento – 
dentro te dolce Sorrento
così immersa nel blu
di ogni cosa
*
Zante brillava come stella nel mare così caro a Venere
mentre una nebbia d'idee filtrava i raggi frenati un po'
a costruire cristalli e castelli di travisa menti e illusioni 
 
ma le pretese de' liquidi cristalli e 'sì gelidi furono sciolte 
da un improvviso imprevisto scatto della cosa che stava 
in un angolo curvo della casa che Venere con tutto il suo 
 
intatto amore sapeva custo-dire per chi sapeva – tanto che
riemerse col suo fulgente fulgore di Afrodite che non 
smette non smette di rifare il mare le stelle e le altre cose


*
Quel Quid immerso nel caos-cosa dell’universo
non è nascosto tra le mani del mondo né è sogno
che l’umile amore di una Rita o un Francesco può 
scovare e tantomeno un frutto di risaltante risultato 
da stringenti somme divisioni e altre operazioni 
della folgore geniale di un folle scienziato. Quel 
Quid che non torna rimarrà un esule introvabile
a consolazione dell’infimo e dell’immenso 

Fondazione Carisbo
Alma Mater Studiorum
Dipartimento di Filologia Classica E Italianistica Alma Mater Studiorum - Università di Bologna
Via Zamboni 32 - 40126 Bologna - Cod.Fiscale: 80007013376 P.Iva: 01131710376 - © 2012
CREDITS: MEDIAVISION