Cerca su Griselda
Questo sito usa cookie di terze parti. Leggi la nostra Informativa cookies oppure chiudi questo avviso

Indice

Poeti del Sud:
Poesie
Adam Vaccaro

LE BUGIE DEL MAGO


Canta cauta una fontanella davanti                
alle piccole vallate segnanti                            
le rughe del paese dei maghi:                         
la nebbia tremante spiuma                              
le linee accalcate sprofonda                            
in lampi d’armi tra Sanniti                              
e Romani più in là illumina                            
Annibale nel sonno di Gerione                       
e continua inventando fiabe                            
misteri nella luce dominante                           
del sole – mago dei maghi                              


così bugiardo 
che assottiglia il cuore


che lucida inganni tra i fili d’erba – e
l’imberbe manto del grano mente 
ancora più verde e abbacinante 
diventa il bianco di una masseria 
adiacente il monte della neve viola
del fondale di Maiella e Maielletta – che 
fende la foschia verso il mare inseguendo
sull’erte le orde longobarde segnando
lievi i bordi delle Tremiti e dello Sperone
del Gargano – ponendo fusi ogni terra e mare
in un tempo deponente senza tempo  


o bugiardo bugiardo
che cancelli nel cuore
i fasti degli orrori
della fame della morte


un ardente placido mare d’eternità che
reinventa così tersa e fresca quest’aria
dicembrina e sembra sia a lui dovuta
la dispensa di questo silenzio
intoccabile e speciale – quasi totale –
aliante sottile nel fruscìo della piccola
fontana – sbalzato infine dai rintocchi di lon
tane campane di una messa di Natale


1997 

Fondazione Carisbo
Alma Mater Studiorum
Dipartimento di Filologia Classica E Italianistica Alma Mater Studiorum - Università di Bologna
Via Zamboni 32 - 40126 Bologna - Cod.Fiscale: 80007013376 P.Iva: 01131710376 - © 2012
CREDITS: MEDIAVISION