Cerca su Griselda
Questo sito usa cookie di terze parti. Leggi la nostra Informativa cookies oppure chiudi questo avviso

Indice

Poeti del Nordovest:
Poesie
Adriano Napoli

Il Diavolo dell’Estate


A lungo ho cercato il tronco tagliato
sul quale sdraiandomi ho letto
i Canti del Leopardi per un’intera
primavera, e i Dialoghi con Leucò.
E ogni volta prima di andare
pregavo il Dio celato di tornare
anche l’indomani e il giorno dopo
in questo pianeta immobile 
dove il tempo rimane inviscato
come un’allodola nella ragnaia.
Poi non l’ho più trovato il tronco,
l’erba è diventata alta, e nemica,
non si vedeva più neanche la casa
dei pastori, solo un cumulo di legna
a intralciare il passo sulla strada.
E sopra un nero insetto con lunghe
antenne, mia nonna ne sapeva il nome,
che io ignoro, così quando l’ho visto
non l’ho neanche sfiorato, ma lui stesso
si è irrigidito, e mi fissava cattivo, 
anche quando gli ho voltato le spalle
tornando anzitempo sui miei passi.
E lui ha subito ripreso la sua millimetrica 
scalata, superbo di essere rimasto l’unico
incontrastato signore della pioppaia.




da Memoria dell’albero capovolto

Fondazione Carisbo
Alma Mater Studiorum
Dipartimento di Filologia Classica E Italianistica Alma Mater Studiorum - Università di Bologna
Via Zamboni 32 - 40126 Bologna - Cod.Fiscale: 80007013376 P.Iva: 01131710376 - © 2012
CREDITS: MEDIAVISION