Cerca su Griselda
Questo sito usa cookie di terze parti. Leggi la nostra Informativa cookies oppure chiudi questo avviso

Indice

Poeti del Centro:
Poesie
Annelisa Alleva

Giugno


La spiga lentamente matura intorno agli occhi,
attesa dal laccio aperto dei sopraccigli.
Sotto, l’espressione la rende ondulata,
come una Q romana incisa su una tabella di marmo.
Le palpebre, simili a petali, s’intrappolano
Nel mazzo prima di cadere. Sulla fronte
Si profilano le scale consunte di un palazzo.
Le guance conservano le tracce di un rematore
spiritoso. Ma le labbra sono a secco sulla spiaggia,
si sta scrostando la vernice. Nelle insenature
del naso il vento soffia, il paesaggio tutto
s’incupisce; si rabbuiano i capelli, sul collo
restano i segni degli anelli stretti.
Solo per le pupille è estate.


Da Mesi (1996)

Fondazione Carisbo
Alma Mater Studiorum
Dipartimento di Filologia Classica E Italianistica Alma Mater Studiorum - Università di Bologna
Via Zamboni 32 - 40126 Bologna - Cod.Fiscale: 80007013376 P.Iva: 01131710376 - © 2012
CREDITS: MEDIAVISION