Cerca su Griselda
Questo sito usa cookie di terze parti. Leggi la nostra Informativa cookies oppure chiudi questo avviso

Indice

Poeti del Centro:
Poesie
Davide Rondoni

Il poeta di quest’era postpasoliniana


Sta sempre più in silenzio.
                                         Anche dentro le parole,
dietro la fila dei bicchieri
nel film della cena
appena terminata tra i mezzi
inchini e i saluti più veloci
che sinceri.
 
                   (Non è che manca il fiato,
                                                           ma la poesia
è un colpo secco, dice in una specie
di ebrietudine o forse
di mostruosa lucidità, è un angelico
virus che sta in agguato,
un guerriero accucciato
che ride e stringe le zampe alle sue prede.)
 
Gli fugge negli occhi, si vede,
un trasalimento, un sorriso
che viene dalla cenere del sangue.
 
Eccolo, il poeta di quest’era postpasoliniana,
errore di sistema, macerie
d’azzurro nella voce
e una sete accesa
che nessun video cattura,
mentre van via tutti in aria o in rete,
                                                         felice lui
                                                                       di restare
 
con la sua luce dura
fino agli ultimi brindisi
(i più patetici, i più gridati)
tra i compagni che non se ne sono andati.




(da Il bar del tempo)

Fondazione Carisbo
Alma Mater Studiorum
Dipartimento di Filologia Classica E Italianistica Alma Mater Studiorum - Università di Bologna
Via Zamboni 32 - 40126 Bologna - Cod.Fiscale: 80007013376 P.Iva: 01131710376 - © 2012
CREDITS: MEDIAVISION