Cerca su Griselda
Questo sito usa cookie di terze parti. Leggi la nostra Informativa cookies oppure chiudi questo avviso

Indice

Poeti del Centro:
Traduzioni
Domenico Brancale

(pure sottoterra)

Pure sottoterra / qualcuno presso di me aspetta / un beduino nudo e bruciato / che in eterno sta alla speranza / di una nuvola / che sfoga a piangere / e poi non si ferma più // sono certo / che starò bene / lì sotto in segreto / nella folla del nero // i morti sono più vivi di noi

Domenico Brancale
(pure sottaterre)


Pure sottaterre
angùne aspètte a mmi
nu zulù spugghiàte e vrusciàte 
ca n’eterne stàie a lla spiranze
di na nuvele
ca si skàffe a chiange
e po’ non s’ ’mbùnde cchiù


sòo vere sicure
ca mi ngi ’ggià ’rricriià
llà sotte a lla micciune
nd’ ’a ’ccisione d’u niùre 


o muorte so’ cchiù vive di nuie




da Canti affilati

Fondazione Carisbo
Alma Mater Studiorum
Dipartimento di Filologia Classica E Italianistica Alma Mater Studiorum - Università di Bologna
Via Zamboni 32 - 40126 Bologna - Cod.Fiscale: 80007013376 P.Iva: 01131710376 - © 2012
CREDITS: MEDIAVISION