Cerca su Griselda
Questo sito usa cookie di terze parti. Leggi la nostra Informativa cookies oppure chiudi questo avviso

Indice

Poeti del Centro:
Poesie
Eugenio Vitali

Montaggio (Da Pier Paolo Pasolini)


"I pochi che hanno fatto la storia
sono quelli che hanno detto di no.
Il rifiuto per funzionare deve essere grande.
Qual è la tragedia?
La tragedia è
che non ci sono più esseri umani,
ci sono strane macchine
che sbattono l’una con l’altra.
Il complotto ci fa delirare
ci libera da tutto il peso
di confrontarci da soli con la verità.
Non scherziamo sul sangue,
la gente ha pagato per scegliere.
Quando stai con la faccia schiacciata 
contro quell’ora, quel minuto della storia,
scegliere è sempre una tragedia.
Questo è un paese diverso.
Qui c’è la voglia di uccidere.
Non dico che dovete credermi.
Dico che dovete sempre cambiare discorso
per non affrontare la verità.
Io scendo all’inferno
e so cose che non disturbano la pace degli altri.
Ma state attenti. L’inferno sta salendo da voi.
Viene con maschere e bandiere diverse.
Beati voi che siete tutti contenti
quando potete mettere su un delitto
la sua bella etichetta.”




 (montaggio in brano poetico a cura di Eugenio Vitali tratto dall’intervista di Furio Colombo
 a Pierpaolo Pasolini apparsa su Tuttolibri de La Stampa l’8 novembre 1975)

Fondazione Carisbo
Alma Mater Studiorum
Dipartimento di Filologia Classica E Italianistica Alma Mater Studiorum - Università di Bologna
Via Zamboni 32 - 40126 Bologna - Cod.Fiscale: 80007013376 P.Iva: 01131710376 - © 2012
CREDITS: MEDIAVISION