Cerca su Griselda
Questo sito usa cookie di terze parti. Leggi la nostra Informativa cookies oppure chiudi questo avviso

Indice

Poeti del Centro:
Poesie
Filippo Amadei

Spiaggia di fine marzo

Mi lascio cullare da questa stagione
nata da pochi giorni, su una scala
un uomo pulisce la vetrata a luna
dell’albergo davanti alla spiaggia,
tutta una luce è il mare e io sono lì
chiaro e solo nel sole che mi culla
destra e sinistra, così la sua mano
muove lo straccio pulendo, io resto
a guardarlo, mi sembra un saluto
il suo gesto che giunge
a colmare questa distanza
cristallina, destra e sinistra
ma lui pensa al vetro da pulire
la mano prosegue, appare e scompare
ai miei occhi nel repentino
baleno degli aloni – un’altra passata
e cos’altro è la vita se non un gioco
continuo di opacità e trasparenze
la fatica di lavorare per tornare limpidi
percepire chiaro un orizzonte
riconoscere l’uomo
nell’uomo di fronte.



Da Oltre le ringhiere (Raffaelli Editore, 2014)

Fondazione Carisbo
Alma Mater Studiorum
Dipartimento di Filologia Classica E Italianistica Alma Mater Studiorum - Università di Bologna
Via Zamboni 32 - 40126 Bologna - Cod.Fiscale: 80007013376 P.Iva: 01131710376 - © 2012
CREDITS: MEDIAVISION