Cerca su Griselda
Questo sito usa cookie di terze parti. Leggi la nostra Informativa cookies oppure chiudi questo avviso

Indice

Poeti del Nordovest:
Poesie
Giancarlo Pontiggia

Ad gallicinium


Penso ai vostri giardini
lucenti e lontani, figlie della notte, Esperidi,


custodi dei frutti d’oro,
e alle onde


che battono pensose sulle rosse
sponde d’Africa, grani sciamanti


fra ombre di scuri satelliti
nel tepore di questa sera. Ma per noi


ora si annuncia un pensiero
più forte, celato in un sonno


molle di palpebre, mentre
il pianeta volge le sue ultime rotte


verso l’alba, e io
resto con voi, solo, nomi e scie


razzanti, povere polveri
del tempo che si accomiata


nella febbre di un’aurora già calda
e vi lascia


sospesi come fiammanti cimbe
nella bonaccia del mondo, sopra


ringhiere di luce e di nubi,
a una spanna dal nulla, in una


vertigine di scuro male,
nell’urna di un sonno 


claustrale. 




da Con parole remote (1998)

Fondazione Carisbo
Alma Mater Studiorum
Dipartimento di Filologia Classica E Italianistica Alma Mater Studiorum - Università di Bologna
Via Zamboni 32 - 40126 Bologna - Cod.Fiscale: 80007013376 P.Iva: 01131710376 - © 2012
CREDITS: MEDIAVISION