Cerca su Griselda
Questo sito usa cookie di terze parti. Leggi la nostra Informativa cookies oppure chiudi questo avviso

Indice

Poeti del Centro:
Poesie
Gianfranco Lauretano

Sonetto XI


Osservo come per la prima volta
i frutteti perfetti, le verdure
la nostra collina aspra e avvolta
di luce, le macchie e le arature;


lassù una casa antica e sontuosa
un'altra persa come sentinella
nell'aria che si tocca, luminosa
come Leonardo, quando la pennella.


In certi giorni chiari o quando piove
io spero che assomigli a questa terra
il Paradiso con tutti i suoi dintorni.


Come giocando affronterei le prove
perché l'andarvi, passata questa guerra,
sarebbe il meglio di tutti i ritorni.




(da Sonetti a Cesena)

Fondazione Carisbo
Alma Mater Studiorum
Dipartimento di Filologia Classica E Italianistica Alma Mater Studiorum - Università di Bologna
Via Zamboni 32 - 40126 Bologna - Cod.Fiscale: 80007013376 P.Iva: 01131710376 - © 2012
CREDITS: MEDIAVISION