Cerca su Griselda
Questo sito usa cookie di terze parti. Leggi la nostra Informativa cookies oppure chiudi questo avviso

Indice

Poeti del Usa:
Poesie
Giorgio Mobili

Moli perduti a Concòn


Giorno di scialuppe (chi ci pensava più)
con giri di stoppa, lo annunciano i pennuti
non spuntano fiori da due stagioni
e ora quel faro, laggiù...


Appesi alla carcassa di un cinema d’essai
questa sera alle venti, per sempre, Casablanca...
ma l’aria ci sfianca – è la persistenza
dei moli perduti a Concón.


Gialla California, astro senza nuvole
quante ne hai vinte d’emblée.
Tre urrà per l’avvocato, il dottor Washington
dimentica tutto se puoi
(anche per noi...)


Se c’è un limite all’affanno, che dio lo stabilisce
chi assegna le date, chi lo sa quando svanisce
nell’impermanente – la permanenza
dei moli perduti a Concón.

Fondazione Carisbo
Alma Mater Studiorum
Dipartimento di Filologia Classica E Italianistica Alma Mater Studiorum - Università di Bologna
Via Zamboni 32 - 40126 Bologna - Cod.Fiscale: 80007013376 P.Iva: 01131710376 - © 2012
CREDITS: MEDIAVISION