Cerca su Griselda
Questo sito usa cookie di terze parti. Leggi la nostra Informativa cookies oppure chiudi questo avviso

Indice

Poeti del Centro:
Traduzioni
Giovanni Previdi

Ecco


Ecco, 
io, 
se me lo chiedono, 
sceglierei la fine di settembre, 
quando ci sono le mosche rimbambite, 
che se gli dai un cric con il dito, 
come per buttar una briciola giù dal tavolo, 
vanno per terra 
e stanno lì che sembrano morte.

Giovanni Previdi
Ècula


Ècula, 
mi, 
s’ i m’admànda, 
a sarnirés la fìn ad setémbar, 
quand agh è li móski imbambìdi, 
ke s’ at ag dè ’n cric cun al dì, 
cumpàgn a paràr na brìza zó dla tàula, 
li va par tèra 
e li sta lì k’ li par mòrti.




Due fettine di salame, poesie
(Quodlibet – Compagnia Extra, 2013)

Fondazione Carisbo
Alma Mater Studiorum
Dipartimento di Filologia Classica E Italianistica Alma Mater Studiorum - Università di Bologna
Via Zamboni 32 - 40126 Bologna - Cod.Fiscale: 80007013376 P.Iva: 01131710376 - © 2012
CREDITS: MEDIAVISION