Cerca su Griselda
Questo sito usa cookie di terze parti. Leggi la nostra Informativa cookies oppure chiudi questo avviso

Indice

Poeti del Isole:
Traduzioni
Giuseppe Condorelli

(d'estate a casa mia)

D''estate a casa/ mia l''odore di anice/ solleticava i muri./ Lo scirocco moriva/ sulla tenda grande/ dove una grossa cavalletta/ spargeva le sue urla./ Io non dormivo mai.

Giuseppe Condorelli
(d'istati a me casa)


D'istati a me casa
u ciauru di zammù
cattigghiava i mura.
U sciroccu s'allampava
'nta tenna ranni
unni n'ariddu rossu
saliava i so schigghi.
Non dummeva mai.






Da: N'zuppilu n'nzuppilu (goccia a goccia) inedita

Fondazione Carisbo
Alma Mater Studiorum
Dipartimento di Filologia Classica E Italianistica Alma Mater Studiorum - Università di Bologna
Via Zamboni 32 - 40126 Bologna - Cod.Fiscale: 80007013376 P.Iva: 01131710376 - © 2012
CREDITS: MEDIAVISION