Cerca su Griselda
Questo sito usa cookie di terze parti. Leggi la nostra Informativa cookies oppure chiudi questo avviso

Indice

Poeti del Centro:
Poesie
Giuseppe Langella

Reliquie

Assiti, pioli, stanghe, tavolacci,
cui il tempo, l’aria, i ghiacci,
hanno impresso il colore delle ceneri;
fradici, a volte, teneri
e talmente lavorati dai tarli,
che basta un niente a farli
sfarinare. Fra questi muri a secco
contesi allo stambecco
vissero e morirono a centinaia,
finché durò la naia.

Il vento ne rimescola le voci.
I nomi sono incisi sulle croci.

Casematte, cunicoli, tettoie
divelte, feritoie,
schegge, cassette, lamiere ritorte,
ostaggi della sorte;
carrucole, funi, reticolati,
sbarre, ferri incrostati
di ruggine, scheletri di baracche,
ghirbe, taniche, sacche:
di tanti alpini, delle loro gesta,
è tutto quel che resta.

Custodi di memorie mai narrate,
scrigni preziosi, apritevi, parlate!

(2014) Da Reliquiario della grande tribolazione, Interlinea, Novara 2015

Fondazione Carisbo
Alma Mater Studiorum
Dipartimento di Filologia Classica E Italianistica Alma Mater Studiorum - Università di Bologna
Via Zamboni 32 - 40126 Bologna - Cod.Fiscale: 80007013376 P.Iva: 01131710376 - © 2012
CREDITS: MEDIAVISION