Cerca su Griselda
Questo sito usa cookie di terze parti. Leggi la nostra Informativa cookies oppure chiudi questo avviso

Indice

Poeti del Centro:
Poesie
Giuseppe Langella

Valmalenco, dopo un giorno di pioggia

Fu questione
di pochissimi istanti:
una nube vanesia, salendo dal fondo,
cancellò lo scenario del mondo;
sulle case d’ardesia,
sulle folte abetaie,
sul profilo scabroso dei monti,
si diffuse un nebbioso sipario.
Il vapore, sospinto dal vento sull’umido asfalto,
dileguò anche i rami tremanti
di un’ingenua betulla;
i camini fumanti dei tetti vicini…
inghiottiti nel nulla.

Mare opaco, indiviso!
Non so quanto ci avvolse
la cortina, finché non si sciolse.
Ubriaco,
ho goduto il miraggio di luce:
il paesaggio una culla divina,
un anticipo di paradiso.


(2001) Da Il moto perpetuo, Aragno, Torino 2008
(sez. Alta via)

Fondazione Carisbo
Alma Mater Studiorum
Dipartimento di Filologia Classica E Italianistica Alma Mater Studiorum - Università di Bologna
Via Zamboni 32 - 40126 Bologna - Cod.Fiscale: 80007013376 P.Iva: 01131710376 - © 2012
CREDITS: MEDIAVISION