Cerca su Griselda
Questo sito usa cookie di terze parti. Leggi la nostra Informativa cookies oppure chiudi questo avviso

Indice

Poeti del Centro:
Poesie
Guido Mattia Gallerani

Cartagine

Nella terra lontana
dell’emiliana ripetizione
l’oleandro di Specchiulla
attende da molto tempo
l’avvento di una più duratura borghesia.

L’arrivo dell’estate lo spazzerà via
bonificandolo dalle zanzare.

Seguiterà forse nelle apparenze
aleggiando una post-marina ribellione

come a lungo continuerà a distanza
il nostro sbarco al suo villaggio
e già da quest’anno più solitudini del solito
enumeri soccombere all’improvviso
se togli al lido le sue giovinezze.

Ma sono vite che continuano
a rinascere dal sale e se durano
una sola notte sembrano
un’infinita generazione.

*

A volte dalla poltrona, senza motivo
senti d’alzarti alla vita, ricominciare
un amore, una nuova stagione
da impresario di te
 
com’è tentazione l’urgenza
irresistibile del corridore
di scattare primo al via
e, furtivo, fregare gli altri
con un bel salto dal letto
un tuffo dai braccioli, anziché
dubitare che ogni giorno si possa
ricominciare da capo, a partire
da dov’eri tornato senz’incorrere
nell’ennesima, olimpionica
falsa partenza.


Da Falsa partenza (Ladolfi, 2014)

Fondazione Carisbo
Alma Mater Studiorum
Dipartimento di Filologia Classica E Italianistica Alma Mater Studiorum - Università di Bologna
Via Zamboni 32 - 40126 Bologna - Cod.Fiscale: 80007013376 P.Iva: 01131710376 - © 2012
CREDITS: MEDIAVISION