Cerca su Griselda
Questo sito usa cookie di terze parti. Leggi la nostra Informativa cookies oppure chiudi questo avviso

Indice

Poeti del Nordest:
Traduzioni
Ivan Crico

Congedo

 
Il volo dei rondoni continua l''ombra
delle cose che mi attraversano
senza incontrare un principio o una fine;
voci che sono altre voci ancora
e passi di luce su soglie di neve.

Come sfuggite alla chiara devastazione
del tempo, folate di vento recano echi di vite
così dimenticate da essere nostre,
fioriture bianche di rovo nella silenziosa
mai sepolta corrente delle stagioni.

Ivan Crico
Conzé

Dal libro “Piture” del 1997


Al sgorl dei sbiri cuntìneva l'unbrìa
de le robe che le me passa oltra
senza catar un prinzìpio o 'na fìn;
óse che le é antre óse 'ncora
e talpe de ciaro ta midài de neve.

Como scanpadi del flis'co nét del tenp,
réfui i mena remandi de vite
cussì desmentegade de éssar nostre,
fiuridure bianche de russa ta la zita
mai 'nbunida corantìa de le sasòn.

Fondazione Carisbo
Alma Mater Studiorum
Dipartimento di Filologia Classica E Italianistica Alma Mater Studiorum - Università di Bologna
Via Zamboni 32 - 40126 Bologna - Cod.Fiscale: 80007013376 P.Iva: 01131710376 - © 2012
CREDITS: MEDIAVISION