Cerca su Griselda
Questo sito usa cookie di terze parti. Leggi la nostra Informativa cookies oppure chiudi questo avviso

Indice

Poeti del Nordovest:
Poesie
Lamberto Garzia

Zecche di uomo bianco - II

L’immobilità è data da un divano
che ha zecche di uomo bianco,
e l’uomo rovesciato in esso che attende
che una porta di umidità si apra.

(Ma non ha parole quel giorno,
e sa che non saprà mai e poi mai che dirle
a quella vestale senza setaccio che vorrebbe urlarle
disperato amore…)


Vestale senza setaccio: fa riferimento a Tuccia (vd. fonti  nella letteratura classica e arti figurative), accusata a torto di aver violato il sacro voto di castità.  La giovane sacerdotessa della dea Vesta, al fine di discolparsi dalla spregevole accusa, chiede ed ottiene di dare prova della sua innocenza tentando di raccogliere l’acqua dal fiume Tevere con un setaccio. La dimostrazione ebbe straordinario esito positivo e lei fu pienamente scagionata.


da Zecche di uomo bianco


                “Nel periodo di un Rembrandt visse non era ancora in uso
                il termine autoritratto, quindi si soleva dire COLUI CHE          
                ASSOMIGLIA ALL’AUTORE…


                da una trasmissione radiofonica notturna, ore.3.50 circa credo,
                e molte le interferenze in e dell’ etere.

Fondazione Carisbo
Alma Mater Studiorum
Dipartimento di Filologia Classica E Italianistica Alma Mater Studiorum - Università di Bologna
Via Zamboni 32 - 40126 Bologna - Cod.Fiscale: 80007013376 P.Iva: 01131710376 - © 2012
CREDITS: MEDIAVISION