Cerca su Griselda
Questo sito usa cookie di terze parti. Leggi la nostra Informativa cookies oppure chiudi questo avviso

Indice

Poeti del Centro:
Poesie
Loretto Rafanelli

Stanza sette


La stanza sette è una cinta di freddo
che penetra la carne ed è stinta 
come il cielo di questa valle,
e ci condanna alla smorta veglia
in questa corsia d’ospedale
dove ti aggiri tra i vecchi
che bussano alla porta della speranza,
madri annientate dalle sirene 
delle ambulanze che giungono
nelle vuote brocche del tempo, 
coi destini scritti nella geometria
degli occhi impassibili dei giovani
medici della sfinita corsia. 
Così non rimane che porre i secondi
nell’orlo che appena copre, madre.




Nota. La cronaca di sofferenze nelle camerate dove il lamento, la ferocia delle condanne, il disarmato cammino dei parenti, accompagnano le giornate dei vecchi malati nell’ospedale di Porretta, reparto di medicina, divenuto in verità un cronicario.




Da Il tempo dell’attesa (2007)

Fondazione Carisbo
Alma Mater Studiorum
Dipartimento di Filologia Classica E Italianistica Alma Mater Studiorum - Università di Bologna
Via Zamboni 32 - 40126 Bologna - Cod.Fiscale: 80007013376 P.Iva: 01131710376 - © 2012
CREDITS: MEDIAVISION