Cerca su Griselda
Questo sito usa cookie di terze parti. Leggi la nostra Informativa cookies oppure chiudi questo avviso

Indice

Poeti del Nordest:
Traduzioni
Luciano Cecchinel

Tovena via sotto Nadega

Tanti anni addietro sulla strada per Tovena / io e un povero ragazzo di crocevia / al seguito delle stelle via là sopra Nadega, / lumini alti e deboli di cera. // Cantava giù sotto le suole la ghiaia, / il freddo stringeva fin nel midollo, / sotto sonni di luna la strada chiara / pareva una scorza di betulla. // Forse era l’ultima sera dell’anno / e torbidi di mosto dolce e moccio, / raggrumati in un sogno caldo come un pastrano, / andavamo sulla strada rovescia. // per rame vecchie che non avevano maniglia / a dire delle porche già di ferro / e in pensieri fissi e scuri come centonchio / l’ora era una mela di solaio // e così bella ogni ragazza e mansueta / dopo, quando tra gattici di sonno, / dietro la cenere ombrosa di Nadega, / andavamo incontro ai dirupi della valle profonda // là dov’era il fieno biondo di quella / con gli occhi come di viole sbiadite / e che lui voleva cogliere giù come una stella / sotto le altre intirizzite. // Ma lui ha incontrato un po’ dopo una strampalata / e io ho sentito il cuore stretto di schegge / così lontano dalle stelle di Nadega, / intorpidito come un abete coperto di gazze. // E adesso non so più neanch’io / dove sia il ragazzo quieto di allora, / forse ramingo che si dimena stremato / o che beve da solo come un imbuto da botte, / forse che dorme col mosto caldo nella mente / malato di freddo, di brina e sporcizia… / e ogni giorno un po’ di più, come fumo nel vento, / tu, povera notte, ti dissolvi // ma sulle svolte lisce e le stalle / di quella notte tenera di Tovena / vegliano deboli tante lacrime gialle / da su sopra i prati erti di Nadega.

Note

Tóvena: paese situato nel Comune di Cison di Valmarino.

Nàdega: alto e lungo crinale che dalla dorsale prealpina si protende verso il centro della Vallata in corrispondenza del confine fra le circoscrizioni territoriali dei Comuni di Revinee-Lago e Cison di Valmarino e che, sovrasta, all’interno della seconda, l’abitato di Tóvena.

rama: singolare caso di sineddoche che deriva dall’antica consuetudine, oggi desueta, di appendere proteso un ramo di abete sulla facciata delle case come insegna in occasione della vendita diretta di prodotti
dell’attività agricola, con particolare riguardo al vino.

Luciano Cecchinel
Tóvena via là sote Nàdega

Tanti ani indrio su la strada par Tóvena
mi e ’n pore to?at de cro?èra
drioghe le stele via là sora Nàdega,
lumin alti e deboi de zera.

La cantéa sote le siole la jara,
al fret al strendéa fin tel médol,
sote sòn de luna la strada ciara
la paréa na scòrza de brédol.

Fursi era l’ultima sera de l’an
e tórgoi de most dolz e pesa,
ingrumadi te ’n sònc calt fa ’n pastran
se ’ndéa par la strada revèsa

par rame vèce che no le véa màntega
a dir de i concòi dà de fèr
e te ’n pensar fis e scur come rédega
l’ora l’era ’n pon de solèr

e cusì bèla ogni to?a e pò mèstega
dopo, che in tra gatoi de sòn,
su da drio ’l zendre postèrno de Nàdega
se ’ndéa in contra i crep del valon

la ’ndé che era ’l fien biondo de quela
co i òci fa de viole smaride
e che lu l’oléa cior do fa na stela
sote quel’altre incrudelide.

Ma lu l’à catà an poc dopo na stròlega
e mi ò sentist al cor stret de scaje
cusì lontan da le stele de Nàdega,
inzepedì fa ’n pez cuèrt de gaje.

E dès no sò pròprio pi gnanca mi
ndé che ’l sie ’l to?at cet de lora,
fursi a stròz che ’l se reòlta stremì
o che ’l bef mael fa na lora,

fursi che ’l dròn col most calt te la mènt
cròt de fret, de brò?a e de scragna…
e ogni di ’n poc de pi, fa fun tel vènt,
ti pòre nòt, tu te sparpagna

ma su le òlte galive e le stale
de quela nòt tèndra de Tóvena
veja débole tante àgreme dale
da su sora i pra jerti de Nàdega.


da Al tràgol jért

Fondazione Carisbo
Alma Mater Studiorum
Dipartimento di Filologia Classica E Italianistica Alma Mater Studiorum - Università di Bologna
Via Zamboni 32 - 40126 Bologna - Cod.Fiscale: 80007013376 P.Iva: 01131710376 - © 2012
CREDITS: MEDIAVISION