Cerca su Griselda
Questo sito usa cookie di terze parti. Leggi la nostra Informativa cookies oppure chiudi questo avviso

Indice

Poeti del Centro:
Poesie
Marco Massimiliano Lenzi

Notturna



E’ incinta sul sedile del treno, in un’unica direzione
il ventre sparso nelle fotocopie.
Una sola fermata conta per tornare e lasciare
fuori la notte, il bandolo del buio.
E’ lo stesso desiderio dell’Orsa,
la Maggiore, la belva che tira intenta
il carro storto e muglia nella federa a un pelo
dal seno, dal latte.
Domani, il disseppellimento quotidiano,
il terrore molecolare d’ogni creatura deposta
sotto astri che prosciugano
l’organismo degli insetti, l’acqua del feto
affinché venga a questa luce.


(da: I Camminamenti delle Tenebre)



Ma questa è la vostra ora, è l’impero delle tenebre.
(Luca 22,53)

Il luogo ove il sole si leva è un bastione oscuro,
ma il nostro Sole è al di là dagli Orienti.
(Jalal al Din Rumi, Mathanawi II, 1110)

Fondazione Carisbo
Alma Mater Studiorum
Dipartimento di Filologia Classica E Italianistica Alma Mater Studiorum - Università di Bologna
Via Zamboni 32 - 40126 Bologna - Cod.Fiscale: 80007013376 P.Iva: 01131710376 - © 2012
CREDITS: MEDIAVISION