Cerca su Griselda
Questo sito usa cookie di terze parti. Leggi la nostra Informativa cookies oppure chiudi questo avviso

Indice

Poeti del Centro:
Poesie
Matteo Fantuzzi

(crollano le travi)


L'esplosione della stazione coinvolge non solo le strutture della sala d'attesa ma anche i sovrastanti uffici amministrativi della Cigar. Euridia, Katia, Nilla, Rita, Franca e Mirella muoiono nel crollo della struttura.


Crollano le travi, cadono le pietre e i calcinacci, 
vola via l'età dell'innocenza ormai tradita 
dalle cose, qui tutto è ricordo: ogni palazzo,
strada, parco, ogni momento ha una sua storia
che preme ed urge come l'esigenza di memoria.
Di qua c'è un corpo immobile che cerca 
ossigeno tra i cocci, alla sua destra
si intravede appena un piede senza scarpa,
un uomo grida e cerca la sorella, un altro
piange. Un padre copre con il corpo i figli,
li abbraccia come alla mattina si proteggono 
dagli incubi, dai mostri che in fondo al sonno 
vengono e devastano. È quotidiana questa strategia
della tensione, non abbandona mai davvero.








da Nuove poesie

Fondazione Carisbo
Alma Mater Studiorum
Dipartimento di Filologia Classica E Italianistica Alma Mater Studiorum - Università di Bologna
Via Zamboni 32 - 40126 Bologna - Cod.Fiscale: 80007013376 P.Iva: 01131710376 - © 2012
CREDITS: MEDIAVISION