Cerca su Griselda
Questo sito usa cookie di terze parti. Leggi la nostra Informativa cookies oppure chiudi questo avviso

Indice

Poeti del Isole:
Poesie
Paolo Lisi

San Sebastiano


Scendo verso la notte cristiana per mano
a una donna che ama la storia e la vita.
Ad accoglierci è la tenebra 
nella sua casa di teschi e di ossa. 
Prima e dopo di noi, turisti
- guidati da una giovane interprete -
procedono curiosi e indiscreti. Le parole 
raccontano dei corpi dilaniati dai cani
o arsi vivi al tramonto; le parole 
raccontano, e la mente si perde nel buio. 
Rallentiamo, seguendo un percorso 
di bisbigli, di gesti a fior di pelle, 
ci lasciamo superare. Li ritroviamo 
sulla via del ritorno, appagati
e già in fermento per la prossima gita:
contrappunto all’avvilente 
considerazione che il dolore consumato 
nella vostra esistenza di braccati, 
per un Dio che non era quello dei Cesari, 
non scalfirà il cuore del nuovo millennio, 
di passaggio - in calzoni corti e scarpe 
da tennis - in queste catacombe.


Sarete semplici immagini virate seppia,
perché avremo a disposizione 
quelle a colori, col sangue che sgorga 
in presa diretta dai televisori, 
nel salotto delle nostre case,
al riparo delle nostre menti chiuse


e secoli di storia che non sono serviti 
a nulla.




da “Mediterranea” Nicolodi, 2004

Fondazione Carisbo
Alma Mater Studiorum
Dipartimento di Filologia Classica E Italianistica Alma Mater Studiorum - Università di Bologna
Via Zamboni 32 - 40126 Bologna - Cod.Fiscale: 80007013376 P.Iva: 01131710376 - © 2012
CREDITS: MEDIAVISION