Cerca su Griselda
Questo sito usa cookie di terze parti. Leggi la nostra Informativa cookies oppure chiudi questo avviso

Indice

Poeti del Centro:
Poesie
Pietro Federico

(niente di nuovo sotto il sole)

Niente di nuovo sotto il sole,
obbediamo alle parole
non come chi ascolta,
ma come un postino che raccoglie
e consegna lettere chiuse.
Siamo sedicenni stupiti e smarriti
sotto la volta delle stelle e dei millenni,
Essere liberi è uno scatto verso il mare che sfianca,
toglie forza al tuffo e aggiunge
resistenza di superficie.
È sempre poco e sempre buffo
come tentiamo di toglierci di dosso
la nostra ombra nella notte,
nell’ombra del mondo, ma tu
vesti un verde smeraldo che al tramonto
s’intona alla collina che digrada nel golfo.
Una coppia guarda a vuoto dall’ingresso di un albergo.
Mi dai le spalle mentre li guardi.
Sei dove le parole
buste chiuse, cicatrice, adolescenza
non sono più un giudizio
e inclinano alla compassione.
Se ti guardo so stare in silenzio.
Ti volti verso me, ma la tua mano
rimane alla ringhiera,
impigliata come una lenza,
mi guardi eppure hai l’anima
ancora tesa sul mare.




da Mare Aperto, in pubblicazione presso l’editore Aragno (autunno 2014)

Fondazione Carisbo
Alma Mater Studiorum
Dipartimento di Filologia Classica E Italianistica Alma Mater Studiorum - Università di Bologna
Via Zamboni 32 - 40126 Bologna - Cod.Fiscale: 80007013376 P.Iva: 01131710376 - © 2012
CREDITS: MEDIAVISION