Cerca su Griselda
Questo sito usa cookie di terze parti. Leggi la nostra Informativa cookies oppure chiudi questo avviso

Indice

Poeti del Centro:
Poesie
Roberto Pazzi

Le statue


Nel giardino d’inverno, 
gli dèi si coprono di paglia 
per non crepare dal gelo.
Ma ai tepori della primavera
esporranno 
le preservate nudità,
simuleranno 
un altro giro intero
intorno al sole. 
Si preserva così ogni forma,
qui dove anche gli dèi
aspettano da sempre.
Si sbriciola appena l’indice 
della mano di Pomona 
tesa da quattro secoli
a mostrare l’ uscita segreta
dal giardino.
Le divinità sanno
che nessuno crede 
alle loro intenzioni di evasione
- a parte me,  che le spio,
sera e mattina,
che non le perdo mai di vista,
che ho tanta fede nelle statue 
e prego e scommetto 
sulla loro fuga, 
e già sento l’orma dei passi,
l’eco delle grida atterrite  
che le richiameranno invano. 




da “Felicità di perdersi” , Barbera editore, 2013 premio Lerici-Pea

Fondazione Carisbo
Alma Mater Studiorum
Dipartimento di Filologia Classica E Italianistica Alma Mater Studiorum - Università di Bologna
Via Zamboni 32 - 40126 Bologna - Cod.Fiscale: 80007013376 P.Iva: 01131710376 - © 2012
CREDITS: MEDIAVISION