Cerca su Griselda
Questo sito usa cookie di terze parti. Leggi la nostra Informativa cookies oppure chiudi questo avviso

Indice

Poeti del Centro:
Poesie
Sabrina Foschini

Come quelli


Come quelli che si sbracciano dal finestrino
così erano i cuori nostri, in fila sulle pagine scritte.
Come due che comincino lo stesso libro
partendo dal fondo del lieto fine.
Come animali braccati dalla loro ombra affamata
da un’epica d’amore ricavata nelle fornaci degli idoli.
Come nobili acrobati, travestiti da pezzenti per cavalcare la strada
per mimare il cielo e per rinascere luminosi dall’inceneritura.
Come un maschio e una femmina che erano già stati.
Già amati, già tentati e detti.
Come una firma profana graffiata sull’affresco
o una cicatrice lontana che s’arrossa nel caldo e s’infittisce.
Come tutti i sorsi avuti dalla nostra sete a formare
una cascata molle sulle teste.
L’alone che ci seguirà impreciso su ogni letto.








Tratta da: Ragioni della sete, Raffaelli 2006



Fondazione Carisbo
Alma Mater Studiorum
Dipartimento di Filologia Classica E Italianistica Alma Mater Studiorum - Università di Bologna
Via Zamboni 32 - 40126 Bologna - Cod.Fiscale: 80007013376 P.Iva: 01131710376 - © 2012
CREDITS: MEDIAVISION