Cerca su Griselda
Questo sito usa cookie di terze parti. Leggi la nostra Informativa cookies oppure chiudi questo avviso

Indice

Poeti del Centro:
Poesie
Serena Maffia

Sradicherei l’albero intero


Né gli occhi
né il naso
né la bocca
né le orecchie belle
che custodirei nella teca del palazzo di sale
per baciarle sola
odo i sussurri della sorgente al bosco
nemmeno i suoi capelli ricci
scomposti sul volto
sulla nuca 
in molli carezze
m o l l i c a r e z z e
né il corpo agile
le spalle grandi
le mani bianche come farfalle
porgimele
perché ti succhi dalle dita il sole
per scaldarmi un poco
e rinascere più grande
i n n a m o r a R
mi: di me
per amare anche te
Datemi una montagna 
per coprire la sua alba
b i l a n c i a t e m i 
la gravità
cado 
senza toccare mai in terra
ora che ho visto l’albero che sa
e scagiono Eva
senza essere Dio
ma la costola del suo Io.
Io non coglierei la mela
sradicherei l’albero intero
e lo inghiottirei 
avara delle radici di Adamo
complice il mio sospiro.

Fondazione Carisbo
Alma Mater Studiorum
Dipartimento di Filologia Classica E Italianistica Alma Mater Studiorum - Università di Bologna
Via Zamboni 32 - 40126 Bologna - Cod.Fiscale: 80007013376 P.Iva: 01131710376 - © 2012
CREDITS: MEDIAVISION